Apple Pie – Crostata di Mele

La torta di mele americana per eccellenza, quella che la inossidabile Nonna Papera metteva sulla finestra a raffreddare!

Ingredienti per la base:

  • 320 gr di farina 00
  • 225 gr di burro, freddo di frigorifero e tagliato a cubetti
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 125 ml di acqua fredda

Ingredienti per il ripieno:

  • 8 mele, qualità Gala o Granny Smith
  • 160 gr di zucchero
  • 65 gr di farina
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1 limone, spremuto
  • 30 gr di burro, freddo e tagliato a cubetti

Ingredienti per la finitura:

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 2-3 cucchiai di zucchero

Prepariamo la pasta brisée. Nel nostro mixer tritatutto versiamo la farina, il burro, il sale e lo zucchero:

Apple Pie - Torta di Mele

Chiudiamo il coperchio e pulsiamo 4-5 volte. Apriamo il coperchio, aggiungiamo gradualmente l’acqua fredda e azioniamo il mixer di nuovo, pulsando brevemente, fino a quando il composto assomigli a sabbia bagnata e, stretto tra le dita, rimanga compatto:

Apple Pie - Torta di Mele

Trasferiamo metà del composto sulla pellicola stesa sul piano di lavoro e, toccandolo il meno possibile, lo avvolgiamo dandogli la forma di un disco:

Apple Pie - Torta di Mele

Ripetiamo il procedimento con l’altra metà del composto e li trasferiamo entrambi in frigorifero per almeno un’ora:

dandogli la forma di un disco.

Posizioniamo uno dei due dischi di pasta su di una superficie infarinata e lo stendiamo ad uno spessore di circa ½ cm:

dandogli la forma di un disco.

Arrotoliamo la sfoglia sul matterello e la svolgiamo sopra una teglia dal diametro di 19 cm. Adagiamo la sfoglia sul fondo e sui lati della teglia, tagliando l’eccesso dai lati con le forbici, lasciando però circa 2 cm di bordo:

dandogli la forma di un disco.

Trasferiamo la teglia in frigorifero. Spremiamo il succo di limone dentro una ciotola capiente, sbucciamo le mele, le tagliamo a fettine sottili e le mettiamo nella ciotola, mescolandole al succo di limone. Cospargiamo le mele con la farina, lo zucchero, la cannella e il sale, amalgamando bene il tutto. Rimuoviamo la teglia dal frigorifero e versiamo il composto all’interno:

dandogli la forma di un disco.

Versiamo anche l’eventuale succo che si sarà formato, perchè contiene la farina, che agisce come addensante. Cospargiamo la superficie coi cubetti di burro freddo. Stendiamo il secondo disco di pasta e lo svolgiamo sopra il ripieno di mele. Tagliamo l’avanzo di sfoglia sempre con le forbici e pinziamo i due bordi delle sfoglie assieme, rivoltandoli verso il basso e l’interno:

dandogli la forma di un disco.

Usando pollice ed indice di una mano assieme al pollice dell’altra mano, tutti ben infarinati, formiamo una cornice decorativa al bordo della torta:

dandogli la forma di un disco.

Trasferiamo la torta nuovamente in frigorifero per circa 30 minuti, oppure in congelatore per 15 minuti. Preriscaldiamo il forno statico a 230°. Spennelliamo la superficie della torta con l’uovo sbattuto al quale abbiamo aggiunto l’acqua:

Apple Pie - Torta di Mele

Successivamente cospargiamo con lo zucchero. Terminiamo applicando 7-8 tagli sulla superficie della torta per far uscire il vapore in cottura:

Apple Pie - Torta di Mele

Trasferiamo la torta in forno e cuociamo per 20 minuti, quindi abbassiamo la temperatura a 190° e cuociamo per altri 50-60 minuti, fino a quando la superficie risulti dorata.

A cottura ultimata estraiamo la teglia dal forno e la lasciamo raffreddare completamente, per almeno 6 ore:

Apple Pie - Torta di Mele

Serviamo con 1 pallina di gelato alla vaniglia o alla crema.

Buon appetito!  ^__^

11 pensieri su “Apple Pie – Crostata di Mele”

  1. Ciao Francesco, penso ci sia un errore nel diametro della teglia….. Hai scritto 9 cm… Fantastica ricetta, come sempre del resto!!!!

  2. Ecco la vera Apple Pie, finalmente!
    Pensa che quando ero piccola volevo che mia mamma comprasse il ricettario di Nonna Papera perchè volevo preparare proprio quella torta di mele che la Nonna metteva a raffreddare sulla finestra e che Ciccio immancabilmente rubava.
    Alla fine, per stanchezza, mia sorella comprò il libro (che conserva ancora gelosamente), c’era una ricetta ma non era quella bella panciuta e piena di deliziose mele che vedevo sui fumetti, una delusione.
    Ho atteso tanti anni e finalmente ho trovato qui quella mitica ricetta, la vera ricetta.
    Mille volte grazie Francesco!!!!

    1. grazie a te per aver condiviso questi bei ricordi Stefy, mi è venuta in mente anche la mia infanzia! e poi ho già rifatto questa torta come minimo 5 volte queste vacanze!! 🙂 🙂

  3. ciao francesco,
    innanzitutto complimenti!!!!! Io adoro la torta di mele in tutte le sue varianti e mi piacerebbe provare a fare questa squisitezza ma…. c’è un ”ma” ! La temperatura del mio forno – che può essere utilizzato sia da statico che da ventilato – arriva solo a 200 gradi…Sob sob!! Cosa faccio? Devo rinunciare?

    1. Urca Titty, che peccato. prova se il forno te lo consente a mettere la funzione ventilato, che aumenta di qualche grado la temperatura, arrivando quindi alla massima! E buon anno! 🙂

  4. Buonissimissima!!! Mi sono sbrigata a finirla…temevo l’arrivo di Ciccio Grazie mille Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *