Flan Parigino

Il dolce che mangio sempre quando vado a Parigi!

Ne ho testate tante, ma questa è la ricetta perfetta che replica in maniera incredibile il flan che cerco sempre durante i miei soggiorni nella Ville Lumière. Ingredienti per un flan parigino del diametro di 22 cm.

Per il flan:

  • 750 ml di latte intero
  • 200 gr di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 6 cucchiai di maizena
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • 4 tuorli
  • 1 uovo intero

Per la base:

  • 240 gr di farina 00
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 180 gr di burro freddo, tagliato a cubetti
  • 60 ml di latte intero
  • 1 tuorlo

Combiniamo il latte, lo zucchero e il baccello di vaniglia tagliato e raschiato coi semini in un pentolino, portiamo ad ebollizione e lasciamo in infusione per 10 minuti. In una ciotola sciogliamo la maizena nella panna liquida:

Flan Parigino

Aggiungiamo i tuorli, l’uovo e incorporiamo il tutto lentamente nel latte alla vaniglia. Riportiamo il composto sul fuoco e, mescolando continuamente, cuociamo fino a quando la crema sia diventata densa. Rimuoviamo il pentolino dal fuoco, passiamo la crema al setaccio e la mettiamo a raffreddare in frigorifero con la pellicola a contatto.

Prepariamo la base: nel nostro mixer tritatutto combiniamo la farina, lo zucchero, il sale e il burro:

Flan Parigino

Pulsiamo 4-5 volte, fino a ridurre il burro a pezzettini piccoli piccoli, poi a mixer spento aggiungiamo il tuorlo e il latte. Riprendiamo a pulsare fino a quando l’impasto formi una palla compatta (ci vorrà un minuto buono ma non demordete!). Rovesciamo l’impasto sul piano di lavoro infarinato e lo stendiamo a uno spessore di 3-4mm:

Flan Parigino

Foderiamo con la sfoglia una teglia a cerniera da 22 cm di diametro e usiamo il matterello per eliminare l’eccesso:

Flan Parigino

Compattiamo i bordi e mettiamo in congelatore il tutto per circa 15 minuti. Nel frattempo preriscaldiamo il forno a 200 gradi e posizioniamo la griglia di supporto nella parte più bassa. Estraiamo dal congelatore la teglia, versiamo la crema all’interno, la livelliamo e cuociamo per circa 40-45 minuti. La crema sarà ancora un pò “ballerina” ma è normale. Azioniamo la funzione “grill” nel forno, solleviamo la grata di supporto vicino alla fonte di calore e abbrustoliamo un pò la superficie della torta per 2-3 minuti, tenendola sempre d’occhio per evitare che si bruci. Trasferiamo la teglia su di una gratella e la lasciamo raffreddare completamente, poi mettiamo il tutto in frigorifero per almeno 6 ore.

Prima di servirla, rimuoviamo il flan dalla teglia e lo lasciamo riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti, poi lo tagliamo a fette e lo serviamo:

Flan Parigino

Flan Parigino

Buon appetito! ^__^

6 pensieri su “Flan Parigino”

  1. Ciao, posso chiederti quanto è altro lo stampo che utilizzi, e quanto pesino esattamente i 6 cucchiai di maizena che utilizzi per la ricetta?

    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *