Gelato senza gelatiera

Quattro semplici ingredienti per un gelato buonissimo e facilissimo da fare… Che facciamo, non proviamo?! ^__^

  • 1 lattina (390ml) di latte condensato
  • 500 ml di panna fresca da montare
  • 2 cucchiai di bourbon (opzionale, leggi la nota sotto)
  • 2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia (usiamo quello fatto in casa!)

In una ciotola combiniamo il latte condensato, il bourbon e la vaniglia (il bourbon è opzionale, una volta congelato non si avverte per niente e rende il gelato più cremoso):

gelato senza gelatiera

Mescoliamo bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Prendiamo dal congelatore la ciotola, le fruste del mixer e la panna fresca che avevamo riposto circa 15-20 minuti prima, così la panna monterà meglio:

gelato senza gelatiera

Cominciando a velocità bassa (per non far schizzare la panna ovunque) e poi procedendo fino a velocità massima, montiamo la panna fino ad ottenere delle creste sode:

gelato senza gelatiera

Aggiungiamo gradualmente la panna montata al composto di latte condensato, mescolando delicatamente dall’alto verso il basso per non smontare la panna:

gelato senza gelatiera

Mescoliamo fino a quando tutta la panna sia incorporata nel latte condensato:

gelato senza gelatiera

Trasferiamo il composto in uno stampo per plumcakes e lo livelliamo con una spatolina:

gelato senza gelatiera

Copriamo con la pellicola di plastica e lo mettiamo in congelatore per circa 6 ore. Quando è il momento di servirlo, lo estraiamo dal freezer:

gelato senza gelatiera

Ci aiutiamo con la paletta da gelataio:

gelato senza gelatiera

Prepariamo delle generose porzioni e portiamo in tavola!

Buon appetito! ^__^

Condividi questa ricetta

10 pensieri su “Gelato senza gelatiera”

  1. Sei 1 mito! Avevo proprio 1 lattina di latte condensato in dispensa e non avevo ancora trovato il modo giusto di usarla! Grazieeeeee >. <

  2. che bonta’!!! anch’io ho in casa una lattina di latte condensato, non mi resta che provare, bravo!! grazie dell’idea. buona giornata!!

  3. Ciao Francesco, se usassi il latte condensato trasformato in dulce de leche, pensi che potrei ottenere comunque un gelato cremoso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *