Cupcakes al microonde

I fantastici 5, per quando abbiamo voglia di torta mono-porzione… in un lampo!

Si preparano al microonde in meno di due minuti, sono deliziosi e incarnano alla perfezione la definizione di “cupcake”, ossia torta nella tazzina. Se la voglia di torta ci prende all’improvviso e non abbiamo tempo (o voglia!) di prepararne una intera, queste ricette sono una garanzia. Cotte e servite nelle bellissime tazze della collezione i-Wares di Seletti, poi, sono ancora più invitanti!

“Cupcake” al microonde alla vaniglia (dose per 2 tazze). Questo è il mio preferito: in un attimo (meno di due minuti!) si può gustare un cupcake soffice e golosissimo!

"Cupcake" al microonde alla vaniglia

  • 60 gr di burro
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 50 gr di zucchero
  • 50 gr di farina autolievitante
  • 1 pizzico di sale

Trasferiamo il burro in una ciotola e lo sciogliamo al microonde. Aggiungiamo l’uovo, il latte, la vaniglia e lo zucchero, mescolando bene. Aggiungiamo la farina e il sale e mescoliamo fino ad ottenere un impasto uniforme. Trasferiamo metà composto in una tazza e cuociamo al microonde per 1 minuto e 1/2. Il tempo di cottura varia a seconda del microonde, l’importante è non cuocere troppo la tortina altrimenti diventa troppo secca. A cottura ultimata lasciamo raffreddare la tortina e decoriamo con frosting a piacere (io ho usato il frosting al Philadelphia).

“Cupcake” al microonde alla banana e cioccolato (dose per due tazze). Questo cupcake dà il meglio di sé quando è mangiato appena fatto, ancora caldo: vedrete che delizia!

"Cupcake" vegano al microonde alla banana e cioccolato

  • 1 banana matura
  • 4 cucchiai di burro di arachidi
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere

Riduciamo la banana in purea con una forchetta. Aggiungiamo il burro di arachidi e l’uovo, mescolando bene. Uniamo lo zucchero e il cacao, poi trasferiamo metà del composto nella tazza. Il tempo di cottura è di circa 1 minuto, facciamo attenzione a non superare il tempo di cottura ideale per non asciugare troppo la tortina. Una volta raffreddata, serviamo con una pallina di gelato al cioccolato e decoriamo con un pizzico di farina di cocco.

“Cheesecake” al microonde (dose per 2 tazze). Una consistenza da cheesecake senza aspettare ore ed ore di frigorifero? Adesso si può!

"Cheesecake" al microonde

  • 120 gr di formaggio Philadelphia
  • 200 gr di panna acida
  • 1/2 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 albumi
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 1 cucchiaio di farina
  • 2 biscotti secchi

In una ciotola, usando un frullino elettrico, amalgamiamo il formaggio, la panna acida, la vaniglia e l’uovo. Aggiungiamo lo zucchero, il succo di limone e la farina, mescolando sempre bene. Trasferiamo metà del composto in una tazza e cuociamo al microonde per circa 2 minuti, o fino a quando vediamo comparire le prime bolle in superficie. A quel punto interrompiamo la cottura, facciamo raffreddare la cheesecake e la trasferiamo in frigorifero per almeno 2 ore. Prima di servire cospargiamo con 1 biscotto secco sbriciolato e frutta fresca a piacere.

“Cupcake” al microonde Red Velvet (dose per 2 tazze). Un classico rivisitato e “velocizzato” per quando ci prende quella voglia romantica di cioccolato…

"Cupcake" al microonde Red Velvet

  • 4 cucchiai di farina autolievitante
  • 4 cucchiai e 1/2 di zucchero
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di cannella
  • 3 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 3 cucchiai di panna acida (oppure yogurt)
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di colorante rosso in gel

In una ciotola combiniamo tutti gli ingredienti liquidi, mescolandoli bene con una forchetta. Aggiungiamo gli ingredienti asciutti e amalgamiamo bene il tutto. Versiamo metà del composto in una tazza e cuociamo per circa 1 minuto, facendo sempre attenzione a non cuocere troppo la tortina. Una volta raffreddata, decoriamo con il classico frosting al Philadelphia e serviamo.

“Cupcake” al microonde alla carota (dose per 1 tazza). Il classico dei classici, pronto in un attimo e tutto da gustare!

"Cupcake" al microonde alla carota

  • 6 cucchiai di farina autolievitante
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 1 pizzico di sale
  • 1/4 di cucchiaino di cannella
  • 4 cucchiai di latte
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 3 cucchiai di carote grattugiate fini
  • 1 cucchiaio di uvetta sultanina

In una ciotola combiniamo gli ingredienti asciutti. Uniamo gli ingredienti umidi e mescoliamo fino ad ottenere un composto uniforme. Trasferiamo nella tazza e cuociamo al microonde per circa 1 minuto. Una volta raffreddata la tortina, decoriamo con il frosting al Philadelphia e una spolverata di cannella.

Alcuni accorgimenti importanti per queste ricette:

  • ogni forno a microonde ha una potenza diversa: è importante controllare attentamente la cottura senza mai distrarsi per evitare di asciugare troppo la pasta delle tortine.
  • se non troviamo la farina autolievitante, usiamo la stessa quantità di farina normale alla quale aggiungeremo 1/2 cucchiaino di lievito per dolci.
  • possiamo sostituire l’estratto naturale di vaniglia coi semi raschiati da un baccello di vaniglia. Io mi tengo alla larga dall’estratto in fialette perché ha un sapore troppo “chimico” per i miei gusti.
  • divertiamoci a sperimentare con frosting diversi, come quelli che si trovano in questa pagina, e buon divertimento!

Buon appetito e buon microonde! ^__^

Un grazie speciale per l’ispirazione alla simpaticissima Gemma Stafford e al suo canale Youtube ricco di delizie da preparare in un lampo!

19 pensieri su “Cupcakes al microonde”

  1. Ora che posseggo il microonde non ho ancora avuto l’occasione di creare dei Dolcini cotti li dentro e questi farebbero proprio al caso.
    I miei preferiti? Cioccolato – banana e Red Velvet, oltre al fatto che la presentazione dentro queste tazze è molto chic.

  2. Da quando tempo fa ho scoperto Gemma me ne sono innamorata follemente!!! E quando adesso ho voglia di una tortina o di gelato so come fare

  3. Mi piace un sacco fare i cupcake nel micro, spesso anche per la merenda ai figli e nipoti: un successo assocurato.
    Ovvio che devo “testare” anche le tue ricette.
    Grazie Frà 😀

    PS: Come faccio a conoscere la tua “amica” Gemma??

  4. ciao! complimenti per il sito, le ricette che proponi, il canale su YouTube … i video utili e molto simpatici 🙂 una domanda: a quale potenza imposti il microonde peri i tempi indicati i queste ricette?

    1. Ciao Aldo, grazie! Io uso la potenza massima, che nel mio caso è 700 watt, ma ogni forno è diverso… Il mio suggerimento è di impostare un tempo leggermentr inferiore rispetto a quello indicato, poi di controllare la cottura e di aggiustare il tempo di conseguenza!

    1. Ciao Jessica, queste ricette specifiche proprio no perché sono dosate x il microonde… Ma tutte le altre che vedi nel blog sì!

    1. certo Ila, basta fare attenzione ai tempi di cottura e usando il contenitore giusto per il forno. Prova con 10 minuti a 180°. 🙂

      1. Youre so awesome, man! I cant believe I missed this blog for so long. Its just great stuff all round. Your design, ma83n#2&0;too amazing! I cant wait to read what youve got next. I love everything that youre saying and want more, more, MORE! Keep this up, man! Its just too good.

  5. ciao,volevo sapere se è possibile utilizzare i bicchieri(capienza 250ml) al posto delle tazze…grazie..aspetto una risposta!

  6. Ciao Francesco, alla fine ce l’ho fatta a trovare il tuo blog 🙂
    Da tanto inseguivo le mug cake e adesso posso provare queste ma un dubbio, anzi 3:
    – mi hanno sempre detto che per i dolci lievitati al microonde serve il lievito apposito e vedo che tu non lo prevedi;
    – potresti darci le dosi per combinare la farina autolievitante?
    – come mai non è prevista in tutte queste ricette?

    scusa le domande e grazie 😉

    1. brava Mati! dunque, il lievito per quantità così piccole come le mug-cakes va bene anche normale, le dosi per la farina auto-lievitante sono 500gr di farina e 1 bustina di lievito, mentre nelle ricette non è prevista per comodità, magari non tutti ce l’hanno o vogliono farla apposta… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *