Tarte Tatin monoporzione

Una variante elegantissima della classica golosità alle mele.

Ingredienti per 8 tarte tatin monoporzione:

  • 8 mele rosse tipo Pink Lady
  • 1 rotolo di pasta sfoglia tonda
  • 100 g di zucchero
  • 3 cucchiaini di acqua
  • 100 g di burro a cubetti piccoli
  • 1 uovo, leggermente sbattuto
  • zucchero q.b.
  • gelato alla crema (opzionale)

Step 1

Preriscaldiamo il forno statico a 180° (o 160° ventilato). Montiamo nella nostra planetaria KitchenAid l’accessorio affettaverdure e scegliamo la lama dallo spessore più sottile:

Tagliamo la calotta superiore e la calotta inferiore della mela, la infilziamo da entrambi i lati con gli appositi fermi e la fissiamo all’affettaverdure con il punzone di metallo. Azioniamo la planetaria al minimo e osserviamo formarzi, quasi per magia, un lunghissimo e sottilissimo nastro fatto di mela:

Partendo dalla fine del nastro di mela, iniziamo ad arrotolarlo su sè stesso, tenendolo molto stretto e compatto, in modo che entri facilmente all’interno della teglia ma che rimanga ben fermo. Continuiamo creando gli altri rotolini di mela.

Step 2

Mettiamo in un pentolino sul fuoco medio lo zucchero e l’acqua. Senza mai mescolare, attendiamo che la miscela prima diventi liquida, poi diventi di un bel colore ambrato intenso. Versiamo il caramello sul fondo di ciascun alveolo di una teglia per muffin in silicone, poi distribuiamo i cubetti di burro e infine inseriamo all’interno ogni rotolino di mela:

Riduciamo la temperatura a 170° e inforniamo la teglia, cuocendo per circa 1 oretta, fino a quando le mele saranno morbide. Trascorso questo tempo, estraiamo le mele dalla teglia e le rivoltiamo su di un foglio di carta forno leggermente imburrato:

Step 3

Aumentiamo la temperatura del forno a 200° statico. Srotoliamo il nostro rotolo di pasta sfoglia e ricaviamo tanti cerchi, leggermente più grandi rispetto al diametro dei rotolini di mela (perchè la pasta sfoglia si ritira in cottura). Spennelliamo con uovo sbattuto, spolveriamo con zucchero e inforniamo per circa 10 minuti, fino a quando i dischi di pastasfoglia siano dorati e croccanti.

Step 4

Assembliamo le tarte tatin: posizioniamo sul piattino un disco di pasta sfoglia, sovrapponiamo un rotolino di mela che avremo precedentemente riscaldato e, se proprio vogliamo fare un capolavoro, completiamo con una quenelle di gelato alla crema (che è la morte sua!):

Buon appetito! ^__^

Condividi questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *