Cupcake alla ricotta, pinoli e lamponi

Che stia per arrivare la primavera, dopo neve/pioggia/freddo? Sperimentiamo con un ingrediente leggero e arioso: la ricotta!

Ieri mattina stavo pensando al tema per “pastrocchiare” in cucina come faccio di solito. Vado matto per i lamponi: il loro colore, il loro sapore, le sbavature che definirei “rosso fosforescente” quando si cuociono all’interno dell’impasto… Poi l’uso della ricotta e l’assenza di burro mi hanno incuriosito veramente tanto. A questo si è aggiunto un suggerimento di Michele, che mi ha proposto di provare un frosting solo con ricotta e zucchero a velo, come il ripieno dei buonissimi cannoli siciliani. E allora andiamo!!

Dosi per 16 cupcakes

Per l’impasto:

  • 250 gr di ricotta di mucca
  • 1 bustina di pinoli
  • 3 uova grandi, a temperatura ambiente
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 225 gr di farina autolievitante (o 225 gr di farina 00 e 1 cucchiaino di lievito per dolci)
  • 250 gr di lamponi freschi
  • La scorza grattugiata di 1 limone e di 1 arancia.

Per il frosting:

  • 500 gr di ricotta di mucca
  • 125 gr di zucchero a velo setacciato
  • 4-5 cucchiai di gocce di cioccolato

Trasferisco la ricotta su un colino e posiziono il tutto su di una ciotola per far sgocciolare il formaggio per circa mezz’ora. Preriscaldo il forno a 180°. Fodero una teglia da muffin coi pirottini di carta e metto 2-3 lamponi sul fondo di ciascun pirottino:

Una volta sgocciolata la ricotta, la passo al setaccio e la metto da parte. In una padella faccio tostare i pinoli per pochi minuti, giusto il tempo di sentirne nell’aria l’odore e vederli comparire leggermente “oliati” (sentirete che sapore quando mangerete i cupcakes!):

Nella ciotola del mio mixer, dotato di frusta a filo, combino le uova e lo zucchero, montando entrambi fino a che il composto diventi soffice e spumoso:

Aggiungo la scorza del limone e dell’arancia e poi la ricotta sgocciolata, frullando sempre a velocità medio-alta:

Riduco la velocità del mixer al minimo e unisco la farina (alla quale ho miscelato in precedenza la cannella in polvere):

Aggiungo infine i pinoli tostati, mescolando a mano:

Aiutandomi con una paletta da gelataio, trasferisco l’impasto in ciascun pirottino, riempendoli per circa 3/4:

Trasferisco la teglia nel forno preriscaldato e faccio cuocere per circa 20 minuti (vale la prova stuzzicadenti). A cottura ultimata estraggo la teglia dal forno, la faccio riposare per 10 minuti su una gratella e poi estraggo tutti i tortini per farli raffreddare completamente:

Nel frattempo preparo il frosting: passo al setaccio la ricotta precedentemente sgocciolata, la trasferisco in una ciotola e incorporo mano a mano lo zucchero a velo, mescolando:

Volendo aggiungere un tocco “siciliano” alla ricotta dolce, aggiungiamo le gocce di cioccolato, trasferiamo in una sacca a poche e decoriamo i nostri cupcakes che ormai sono a temperatura ambiente.

Terminiamo con un lampone come decorazione. La sopresa ci sarà quando si addenta il cupcake: il cuore rosso!

Buon appetito e buona settimana! ^__^

 

Condividi questa ricetta

26 pensieri su “Cupcake alla ricotta, pinoli e lamponi”

  1. Francesco sono deliziosi, da provare, un caro saluto e buona domenica, in questo periodo sono stata poco presente ma sia qua sul tuo bellissimo blog che su fb ti ho sempre seguito, con affetto Laura!!!

  2. Meraviglia!
    Questi li faccio sicuramente, anche se sono a dieta 😉
    Sempre più bravo, Francesco!

      1. Infatti è una delle cose che mi attira, oltre all’aspetto bellissimo ed ai lamponi che adoro!
        Ti seguo di più (anzi sempre) su Facebook, ma anche questo blog è davvero bello, continua sempre così!!!
        Ciao!

  3. Che bell’idea!!!!
    Non hai per caso una foto di un cupcake finito e tagliato a metà?
    Solo per vedere l’effetto dei lamponi freschi all’interno dopo la cottura…lo so, sono curiosa come le scimmie 😀

    Comunque anche io non vedo l’ora che torni la bella stagione: sole, caldo, fiori ed alberi….

    1. Purtroppo non ce l’ho Ste, ma cresimi quamdo dico che è un qualcosa di veramente godurioso ANCHE per gli occhi! 🙂

  4. ricetta gia’ copiata e pronta da sperimentare subitissimo……questo we mio marito mi ha fatto un REGALO di compleanno Mega!!!! il KitchenAid!!!!! era tanto tempo che lo desideravo e mi sono sempre ripromessa che prima o poi l’avrei preso……adesso non mi resta sperimentare e mettermi al lavoro! sono stracontenta!!!!
    buona settimana!!!
    p.s. non vedo l’ora di sperimentare!!!!

    1. Naaaaaaaa…. Che bello Ally, è come se fosse Natale! 🙂 Vedrai come ti cambierà la vita! 🙂

  5. Oddio mi sa che sono buonissimi!!! Credo che domani mi metterò subito alla ricerca dei lamponi!
    Non smettere di deliziarci con questi piccoli capolavori Francesco!! Bravo!!!

  6. bellissima idea, li proverò sicuramente! 🙂
    potrei chiederti se potresti deliziarci anche con un altra delle tue favolose ricette? cupcake al limone 😉

    1. Ciao Alice grazie! Buona idea, al limone ce ne sono già sul blog ma una nuova variante di certo non fa male! 🙂

  7. Ciao Francesco! dopo il bell’incontro di decorazione delle Easter Cupcakes a California Bakery sono venuta a “sbirciare” sul tuo blog e queste cupcakes mi hanno subito incuriosita! Così ho provato a farle per pasqua e devo dire che il risultato è stato ottimo! ho però effettuato una variante per il frosting, utilizzando 2/3 di ricotta di pecora ed 1/3 di mucca….grazie!

    1. Che bello Silvia! E brava a sperimentare, i migliori risultati si ottengono proprio così! 🙂

  8. ciao..
    con gli ingredienti delle tue ricette posso fare anche una torta?
    di che dimensioni dovrei usare la teglia? ma per il frosting devo aumentare le dosi!?

    1. Ciao Fabiano, una teglia del diametro di 20-22 cm dovrebbe essere adatta. Attento ai tempi di cottura peró, che aumentano. La dose del frosting ti dovrebbe bastare! 🙂

    1. il ringraziamento di amici è parenti è spesso il complimento migliore!! 🙂 🙂 Grazie Rosario!

    1. Ciao Didi, basta sgocciolare bene la ricotta e il gioco è fatto! Se la vedi troppo liquida aggiungi un cucchiaio raso di farina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *