Il mio cupcake preferito

In cucina con Paneangeli. E’ proprio vero che a volte la semplicità premia: pochi ingredienti di qualità, decorazioni golose e il gioco è fatto!

Ci sono stanze della casa che immancabilmente ci fanno tornare alla nostra infanzia, per me non potrebbe che trattarsi della cucina. Penso siano il profumo di dolci che lievitano e il calore rassicurante del forno acceso a mettermi così a mio agio e a stimolare la mia parte più creativa. Ci sono altresì ingredienti che in un lampo ci riportano ai primi goffi e teneri tentativi di pasticciare con farina, zucchero e uova (quando si trattava di separare l’albume dal tuorlo per me erano dolori…). L’ingrediente che, tutt’ora dopo così tanto tempo, è per me come una macchina del tempo è la bustina del lievito Paneangeli. A casa della mia famiglia, in dispensa, non mancava mai e ricordo ancora la gioia quando vedevo la confezione sul tavolo, perchè poteva significare solo una cosa: stavamo per preparare una torta!

Quindi questo cupcake alla vaniglia, in tutta la sua semplicità, è dedicato a chiunque si avvicini al mondo della cucina e del baking. Il contributo fondamentale alla buona riuscita è ovviamente di Paneangeli, sia nell’impasto che per le bellissime decorazioni.

Guarda la video-ricetta della preparazione:

[embedplusvideo height=”446″ width=”740″ editlink=”http://bit.ly/1HYxBD3″ standard=”http://www.youtube.com/v/UR4rNKazu0k?fs=1&vq=hd720″ vars=”ytid=UR4rNKazu0k&width=740&height=446&start=&stop=&rs=w&hd=1&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep4223″ /]

Dosi per 12 cupcake:

  • 80 gr di burro, a temperatura ambiente
  • 175 gr di zucchero bianco
  • 1 uovo grande, a temperatura ambiente
  • 190 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino e 1/2 di lievito per dolci Paneangeli
  • 1 pizzico di sale
  • 150 gr di latte intero

Per la farcitura:

  • Preparato per crema al cioccolato Paneangeli
  • 250 ml di latte

Per il frosting e la decorazione:

  • 400gr di formaggio spalmabile in panetti (tipo Philadelphia)
  • 200gr di burro
  • 175 gr di zucchero a velo Paneangeli
  • Colori per dolci Paneangeli
  • Pasta di zucchero Paneangeli
  • Cuoricini di cioccolato Paneangeli
  • Decorazioni al cioccolato Paneangeli
  • Bouquet di rose Paneangeli
  • Codette arcobaleno
  1. Preriscaldo il forno statico a 180°. Fodero coi pirottini di carta una teglia da muffin e la metto da parte.
  2. In una ciotola setaccio la farina, il lievito e il sale.
  3. Usando la planetaria, dotata di frusta piatta e a velocità medio/alta, ammorbidisco il burro e aggiungo gradualmente lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungo l’uovo, mescolando bene.
  4. Riduco la velocità della planetaria al minimo e unisco, alternandoli, il composto di farina in 3 volte e quello di latte in 2 volte – iniziando e terminando con la farina. E’ importante a questo punto non lavorare troppo l’impasto per non sviluppare il glutine e quindi avere un prodotto poco soffice.
  5. Aiutandomi con una paletta da gelataio, verso una pallina di impasto all’interno di ciascun pirottino e faccio cuocere per circa 20 minuti (vale la prova stuzzicadenti). A cottura ultimata, estraggo la teglia dal forno e la lascio riposare per 10 minuti su di una gratella. Usando una spatolina o una forchetta, estraggo i tortini dalla teglia e li lascio raffreddare completamente.

Preparo il frosting:

  1. Nella ciotola della planetaria, dotata di frusta piatta e a velocità media, faccio ammorbidire il burro fino a che diventi spumoso.
  2. Riduco la velocità del mixer al minimo, per non incorporare troppa aria, e aggiungo poco per volta il formaggio spalmabile a tocchetti, mescolando bene. Di tanto in tanto, fermo il mixer e raschio bene la ciotola con una spatola per amalgamare bene gli ingredienti.
  3. Incorporo gradualmente lo zucchero a velo e lascio andare il mixer a velocità lenta per 4-5 minuti. Tingo il frosting a piacere seguendo le dosi riportate sulla confezione del colorante.
  4. Inserisco una punta da decorazione in una sacca a poche usa e getta e trasferisco al suo interno il frosting.

Farcisco e decoro i cupcakes:

  1. Aiutandomi con un elimina-torsoli, creo una cavità sulla superficie del tortino, senza arrivare però fino in fondo.
  2. Preparo la crema al cioccolato seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e la trasferisco in una sacca a poche usa e getta.
  3. Taglio la punta della sacca a poche e riempio le cavità dei tortini.
  4. Decoro i cupcakes con il frosting
  5. Termino con le decorazioni, sia in cioccolato che in pasta di zucchero, in base a quello che mi suggerisce la mia fantasia

PS: avete già visitato lo shop ufficiale Paneangeli? Io ho trovato un sacco di cose utilissime, oltre a tutte le decorazioni usate in questa ricetta!  ^__^

 

 

Condividi questa ricetta

8 pensieri su “Il mio cupcake preferito”

  1. condivido in pieno quello che dici!
    e pure il TUO cupacake preferito è anche il MIO
    😉
    devo provare questa ricetta mi piace un sacco..ti farò sapere
    e poi con i prodotti Paneangeli, è vero, sempre visti come si può sbagliare?
    buona giornata

  2. Francesco i tuoi cupcakes sono meravigliosi!!!!
    Hai spiegato benissimo.
    Il trucco del levatorsoli è tanto banale quanto strepitoso, non ci avrei mai pensato.
    E poi diciamola tutto, già mia mamma usava prodotti Paneangeli e sono sempre stati ottimi.

    Bravo Frà ^_^

  3. Provato anche questo!!!! Buonissimo!!!!
    Ce li siamo pappati tutti in pochi minuti. I miei bimbi si sono leccati i baffi!

    Una domanda, se non volessi utilizzare il frosting al Philadelphia, quale mi consigli?

    Grazie
    Eli

  4. Ciao Francesco! Innanzitutto complimenti per le ricette e anche per il modo garbato e piacevole di presentarle, sia in TV che qui sul blog! Ti seguo con simpatia! Una domandina: posso realizzare il frosting con le semplici fruste elettriche? Non posseggo la planetaria! Grazie a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.