Mini Key Lime Pie

Oggi avevamo voglia di qualcosa di fresco e agrumato, che ci portasse con la mente alle bellissime spiagge della Florida… E cosa è meglio di una deliziosa Key Lime Pie – in formato mini?

Dosi per 10 mini pies.

Per la base di biscotto:

  • 40 gr di zucchero
  • 20 gr di burro fuso
  • 60 gr di biscotti secchi (noi abbiamo usato i Digestive, ma anche gli Oro Saiwa vanno benissimo, in questo caso aggiungiamo 30 gr di burro fuso invece di 20 gr)

Per la crema:

  • 3 tuorli grandi
  • 2 cucchiaini di scorza di lime, finemente grattugiata
  • 300 ml di latte condensato dolce
  • Il succo di 5 lime appena spremuti

Per la decorazione:

  • Panna montata

Key Lime Pie Cupcake

Preriscaldiamo il forno a 180°. Foderiamo una teglia da muffin coi pirottini di carta e la mettiamo da parte. In una ciotola combiniamo i biscotti sbriciolati finissimi, il burro e lo zucchero, mescolando bene con una forchetta fino a che il composto assomigli a sabbia bagnata:

Key Lime Pie Cupcake

Key Lime Pie Cupcake

Trasferiamo un cucchiaio del composto all’interno di ciascun pirottino e lo appiattiamo con il fondo di un bicchiere per creare l’effetto compatto:

Key Lime Pie Cupcake

Key Lime Pie Cupcake

Trasferiamo la teglia nel forno preriscaldato e facciamo cuocere per circa 10 minuti. Estraiamo la teglia e la lasciamo raffreddare completamente su di una gratella.

Nella ciotola del nostro mixer KitchenAid, dotato di frusta a filo e a velocità alta, montiamo i tuorli e la scorza di lime fino a che il composto diventi chiaro e spumoso, per circa 5 minuti:

Key Lime Pie Cupcake

Key Lime Pie Cupcake

Riduciamo la velocità a media e aggiungiamo a filo il latte condensato dolce:

Key Lime Pie Cupcake

Aumentiamo nuovamente la velocità e montiamo fino a quando la miscela ridiventi densa, circa 3 minuti. Riduciamo nuovamente la velocità e aggiungiamo a filo il succo di lime, mescolando bene per incorporarlo:

Key Lime Pie Cupcake

Versiamo la crema all’interno di ciascun pirottino, sopra la base di biscotto cotta, riempendo ciascuno quasi completamente:

Key Lime Pie Cupcake

Trasferiamo la teglia nel forno e facciamo cuocere per circa 10 minuti sempre a 180°, fino a quando la crema risulti solida. A cottura ultimata, estraiamo la teglia e la lasciamo raffreddare completamente:

Key Lime Pie Cupcake

Trasferiamo la teglia raffreddata nel frigorifero e la lasciamo riposare possibilmente tutta la notte.

Appena prima di servire le mini-pies, le estraiamo dalla teglia aiutandoci con una paletta o un coltello, montiamo la panna usando fruste e ciotola freddissime e decoriamo  con una spolverata di scorza di lime e una fogliolina di menta:

Key Lime Pie Cupcake

Key Lime Pie Cupcake

Key Lime Pie Cupcake

Buon appetito! ^__^

 

Un ringraziamento speciale a Sandro e ARPA INDUSTRIALE per il bellissimo laminato che ha fatto da sfondo alle foto.

Condividi questa ricetta

44 pensieri su “Mini Key Lime Pie”

  1. Francesco sono deliziosi, mi piace tutto di questo cupcake, devono essere anche golosissimi, un bacione, sei davvero unico, alla prossima, con affetto Laura!!!

    1. grazie Laura! anche per me è stata una vera e propria scoperta l’unione di tutti questi sapori! 🙂

  2. Bello il contrasto di colori che in effetti ricorda l’estate…
    Me ne spedisci uno per favore???
    Buon anno Francesco!!!!

  3. che spettacolo!!! li provo prima possibile. Tanti Auguri per un sereno e felice 2014!!!
    sei sempre bravissimo!!

  4. Gentile Francesco
    devo dire che anche questa volta la ricetta è stata una garanzia.
    Provati oggi come dessert dopo un pranzo luculliano…..
    Ottima riuscita, sono stati eletti i miei preferiti in assoluto!
    Grazie!
    Matilde

  5. Ho provato (appena infornati) ma ho paura che la “crema” sia troppo liquida…forse il latte condensato casalingo non era abbastanza denso? Il succo di 5 lime è troppo?
    …attendo la fine della cottura
    ps: Francesco, oramai questo è il mio blog di riferimento per i cupcakes!! Grazie

      1. Mi dispiace Luca… Ma prova col latte condensato già pronto e fammi sapere! Vedrai che soddisfazione quando li sforni!

  6. Francesco.. sono una cosa stupendaaa… li ho fatti ieri e hanno riscosso un successo incredibile.. hanno un gusto ottimo e il retrogusto che ti lasciano in bocca è meraviglioso.. potrebbero veramente diventare i miei preferiti in assoluto…
    Solo una cosa.. rilasciano moltissimo umido sul pirottino.. è normale?? Forse.. anzi molto sicuramente.. è colpa del quantitativo di latte condensato ne ho messo un pò di più perchè me ne sarebbe avanzato un pò e l’avrei buttato
    ma che buonii… mi son ripromessa di uno ad uno adesso provarli tutti i tuoi cup cake!!!

    1. Wow Silvi che bello! Sono troppo contento ti siano piaciuti, anche a noi hanno fatto impazzire fin dall’inizio! 🙂 Solitamente l’unto è dovuto al burro della base biscottata, forse il latte condensato rilascia un po’ di umido… L’importante è servire le mini pies senza cartina! 🙂

  7. Il latte condenato che hai usato è quello della nestle? il peso indicato sul barattolo è in grammi bisogna scioglierlo in acqua?

  8. Ciao Francesco!
    Va bene utilizzare anche i limoni al posto dei lime?
    In caso la quantitá da spremere cambia?
    Grazieeee!!!!

    1. Ciao Ele, va bene e la quantità rimane la stessa, peró ricorda che il sapore sarà più aspro, mentre i limes sono più dolci!

  9. fatti!! veramente buoni, hanno avuto un successo strepitoso! come sempre le tue istruzioni erano impeccabili, grazie! smack!
    Titti, la Pasticcera Clandestina

    1. Shape to ride to work on clear days if you live within a few of the reasons they designed and built their scooter. And in some cities, may be more numerous than human-powered bicycles.

    1. ciao Patty, wow che bello! Se abiti in Italia puoi andare al supermercato e la panna la trovi fuori dal frigorifero, tipicamente vicino alle uova. si chiama “panna da cucina”. 🙂

  10. Ottimo grazie mille io vivo a lugano in Svizzera ma sono spesso in Italia per quanto riguarda i miei acquisti gastronomici
    Un bacione

  11. Francy, ho fatto oggi questi cupcake seguendo minuziosamente le tue indicazioni ma …. Catastrofe: sono venuti una schifezza pazzesca! Appena li ho tolti dal forno si sono subito abbassati. Cosa posso aver sbagliato??!!

    1. Accipicchia Lizzy che peccato… Proviamo a fare delle ipotesi: la temperatura del forno era troppo alta? Hai aperto lo sportello del forno prima di metà cottura? Hai forse mixato troppo gli ingredienti? Non ti scoraggiare mi raccomando e tienimi aggiornato!

  12. Bella questa presentazione e queste foto che già si aprono nella mail….bravo come sempre !!!
    Ciao Cinzia

  13. ciao Francesco,ti ho seguito anche su rai 2 a detto fatto per queste tortine….sono bellissime e su richieste le ho fatte….ma…la prima volta ho buttato tutto perche sono stati qualche min in piu nel forno ed è uscito tutto di fuori.Li ho rifatti nei tempi da te descritti ma quando sono andata a sformarli…non uscivano dai pirottini,li ho dovuti lasciare li dentro…dove sbaglio?perchè la crema rimane molle sembra che manchi qualcosa….aiuto!!!!li voglio rifare ancora perchè piacciono!!!!

    1. bisogna non avere “ansia da prestazione” Ausy, quando escono dal forno falle raffreddare nella teglia, poi mettile subito in frigorifero sempre nella teglia per 4-5 ore e vedrai che si solidificano! 🙂

  14. Fatta in versione non mini in una teglia quadrata 20×20. Venuta SUPER! Per la panna non ho usato quella da cucina, ma la panna fresca montata e l’ho unita allo stesso volume di meringa svizzera (alla stessa T della panna). Risulta molto più leggera (gusto personale, non impazzisco per la sensazione di grasso che lascia la panna al palato). Buonissima 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.