Biscotti Sandwich S’MORE

L’estate è il periodo delle grigliate per eccellenza. Questa è una versione ‘americana’ di un dolcetto grigliato veloce e irresistibile! ^__^

Il dessert americano chiamato S’MORE (pronunciato smòr) prende il nome dalla contrazione delle parole ‘some more’, ossia ‘ancora!’ – perchè è esattamente questo che si esclama quando se ne assaggia uno… Si preparano i biscotti (oppure li si compera già pronti) e se ne usano due per fare un ‘panino’ ripieno di cioccolato e marshmallow. Lo si mette vicino al calore della griglia (oppure qualche minutino in forno col grill), il cioccolato si ammorbidisce e il marshmallow si tosta… Insomma, una delizia!

Questi biscotti fatti a mano ricordano molto un loro cugino famoso che si trova al supermercato (qualcumo ha detto Oro Saiwa?!), però fatti a mano – a parte la soddisfazione, che non è poco! – sono tutta un’altra cosa, oserei dire che quasi creano dipendenza… Se poi fate come me e usate il simpatico kit “Cookie Monsters” di Silikomart per lo strato di cioccolato, allora il gioco è fatto!

Dosi per 20 biscotti.

Per l’impasto:

  • 120 gr di farina integrale
  • 130 gr di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 130 gr di burro, a temperatura ambiente
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele di acacia

Per la decorazione:

  • 100 gr di cioccolato fondente, tagliato grossolanamente a scaglie
  • 10 marshmallow grandi

In una ciotola combino le farine, il sale, il bicarbonato e la cannella, miscelando bene con una frusta metallica a mano. Nella ciotola del mio mixer KitchenAid unisco il burro, lo zucchero di canna e il miele:

Cookie Monsters

Con la frusta piatta e a velocità media, faccio lavorare il mixer per 4-5 minuti, fino a quando il composto risulti più chiaro e spumoso. Aggiungo gradualmente la miscela di farine:

Cookie Monsters

E continuo a mixare fino a quando tutto risulti ben amalgamato:

Cookie Monsters

Trasferisco il composto su un tagliere leggermente infarinato e lo impasto brevemente per compattarlo. Lo posiziono tra due fogli di carta forno leggermente infarinati:

Cookie Monsters

Stendo l’impasto a uno spessore di 2-3mm, aiutandomi con un mattarello:

Cookie Monsters

A questo punto comincia il divertimento! Immergo lo stampino Cookie Monsters nella farina, per evitare che l’impasto si attacchi:

Cookie Monsters

Ricavo tanti biscotti usando lo stampino infarinato, immergendolo nella farina ogni 1-2 biscotti formati:

Cookie Monsters

Trasferisco i biscotti su di una placca rivestita di carta forno aiutandomi con una spatolina:

Cookie Monsters

Impasto i ritagli e ripeto l’operazione precedente fino a quando tutti i biscotti sono stati ritagliati. Posiziono i biscotti sopra ai precedenti sulla placca, alternati da un foglio di carta forno. Trasferisco la placca in congelatore per circa 20 minuti.

Nel frattempo preparo le decorazioni di cioccolato, ossia i veri e propri “monsters”. Sciolgo al microonde il cioccolato a intervalli di 30 secondi, mescolando tra ogni intervallo. Verso una piccola quantità di cioccolato fuso in ciascun stampino:

Cookie Monsters

Aiutandomi con una spatolina, distribuisco il cioccolato all’interno di ciascuno stampino:

Cookie Monsters

Ripongo lo stampino in frigorifero a solidificarsi. Preriscaldo il forno statico a 180°. Rimuovo i biscotti dal congelatore e li trasferisco su di un’altra placca, foderata con la carta forno. Inforno il primo strato di biscotti per circa 10-12 minuti, fino a quando i biscotti risultino dorati e compatti. A cottura ultimata, rimuovo la teglia, faccio riposare i biscotti per 5 minuti e poi li rimuovo, posizionandoli su di una gratella a raffreddarsi completamente:

Cookie Monsters

Ripeto il procedimento con il resto dei biscotti in congelatore. Assemblo i biscotti. Metto qualche goccia di cioccolato fuso sul retro di un biscotto:

Cookie Monsters

Posiziono il cookie monster a contatto con il cioccolato, che funge in questo caso da collante:

Cookie Monsters

In alternativa, un pezzetto di cioccolato staccato da una tavoletta va benissimo. Metto un marshmallow sopra al cioccolato, chiudo con un altro biscotto e trasferisco nel grill già caldo per 1 minuto.

Vedrete, crea dipendenza! 😊

 

Condividi questa ricetta

14 pensieri su “Biscotti Sandwich S’MORE”

  1. Immagino già la faccia dei miei ragazzi alla vista di questi biscotti cioccolatosi parenti di quelli famosi 😉
    Assolutamente da realizzare
    Gia fatto copia/incolla ^_^

    1. Grande Ste! Io me li sono fatti fuori tutti a colazione, hanno un retrogusto “cannelloso” che mi fa impazzire! 🙂

  2. ho cercato nel mio negozio di fiducia il kit ma non l’ho trovato. Ricordo che l’anno scorso sotto Natale avevano quello a tema natalizio. Magari farò la ricetta con le formine di Natale quando le rimettono in vendita.
    Sei sempre il numero 1

  3. ERRATA CORRIGE non erano di Natale ricordavo male. Erano a forma di cuore con le lettere. allora mi sa che aspetto il prossimo halloween e mi compro online questi

  4. Sono buonissimi Francesco, adoro questi biscotti e voglio provare a farli, bravissimo come sempre, e’ un piacere leggere le tue ricette e tu sei una garanzia, un abbraccio, con affetto, Laura.

  5. Ciao! È una domanda scema ma non si sa mai… 😉 li metti uno sull’altro con carta da forno in mezzo solo nel congelatore, giusto? Per cuocerli fai due infornate o metti su due livelli con il ventilato, isn’it?

    1. ciao, altro che domanda scema, ha perfettamente senso e corro a specificarlo subito sul post: si inforna una teglia alla volta. 🙂

  6. Ditemi che non solo io faccio casino col cioccolato per fare le piastrine di cioccolato…ho imbrattato tutto lo stampo 😀 comunque ho usato la tua ricetta per i biscotti modificando solamente la farina, io ho messo quella senza glutine…fantastici!!! Sanno di caramello…non so buonissimi!! Grazie delle mille ricette 🙂 e dopo cheesecake gluten free speriamo beneeeee 😀

    1. Grandissima Genny! Che gioia e soddisfazione sapere che le ricette sono venute! Ti confesso che anch’io faccio qualche pastrocchio con il cioccolato ma basta raschiare e leccarsi le dita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *