Cupcake al Limone e Meringa

Ne sto mangiando uno proprio adesso, con il loro morbido ripieno di crema al limone e meringa tostata sono una delizia!

Questo è un cupcake fresco e super “limonoso”, che si compone principalmente di tre parti: una pasta soffice leggermente aromatizzata con scorza di limone, una fresca crema al limone che rende il morso al cupcake ancor più soddisfacente, ed infine una montagna di meringa tostata per fare ingolosire. Provare per credere!

Dosi per 12 cupcake:

Per la crema al limone:

  • 1 uovo intero e 4 tuorli (conserviamo gli albumi per la meringa!)
  • 100 gr di zucchero
  • 100 ml di succo di limone
  • 70 gr di burro, a temperatura ambiente, tagliato in piccoli pezzettini
  • La scorza grattugiata di 1/2 limone

Per la base del cupcake:

  • 230 gr di farina 00
  • 1/2 cucchiaio da cucina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 120 gr di burro, a temperatura ambiente
  • 220 gr di zucchero
  • 2 uova grandi, a temperatura ambiente
  • La scorza di 1 limone e 1/2, finemente grattugiata
  • 1 cucchiaio di succo di  limone
  • 1/2 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 125 ml di latte + 1  cucchiaio di succo di limone

Per la meringa tostata:

  • 4 albumi grandi
  • 240 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro

Step 1:

Incominciamo con la crema al limone: in una ciotola di vetro resistente al calore, combiniamo l’uovo, i tuorli, il succo di limone e lo zucchero – e la adagiamo sopra ad una pentola nella quale facciiamo sobbollire poche dita d’acqua, quindi a bagnomaria. Con l’aiuto di una frusta metallica a mano, mescoliamo in continuazione, fino a che il composto si sia addensato, circa 5-7 minuti. La crema passa attraverso numerosi stadi, mano a mano che cuoce, ma perseverando si noterà che la frusta lascia delle “tracce”, il che vuol dire che la crema stessa si sta addensando.

Step 2:

Rimuoviamo la ciotola dal fuoco e, sempre mescolando con la frusta, uniamo uno alla volta i pezzettini di burro, assicurandoci che ciascuno sia ben amalgamato prima di aggiungere il successivo. Passiamo la crema attraverso un colino in una ciotola, copriamo la superficie con la pellicola per evitare che si formi una patina e lasciamo raffreddare per circa 30 minuti. Trasferiamo poi la crema in frigorifero a rapprendersi, per almeno 2 ore.

Step 3:

Versiamo 1 cucchiaio di succo di limone nel latte e lo lasciamo riposare per creare il latticello. Preriscaldiamo il forno statico a 160°. Foderiamo una teglia da muffin coi pirottini di carta e la mettiamo da parte. Combiniamo insieme  farina, sale e lievito in una ciotola e la mettiamo da parte. Nella ciotola della planetaria, dotata di frusta piatta, montiamo il burro ed aggiungiamo gradualmente lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso. Aggiungiamo le uova, una alla volta, assicurandoci di raschiare all’occorrenza i bordi della ciotola con una spatola . Uniamo la scorza di limone, il succo di limone e la vaniglia. Riduciamo la velocità del mixer al minimo ed aggiungiamo la miscela di farina in 3 volte, alternandola con 2 aggiunte di latte e succo di limone.

Step 4:

Distribuiamo l’impasto tra i pirottini, riempendoli circa per 3/4 della loro capienza. Inforniamo la teglia e cuociamo per circa 25 minuti, vale la prova stuzzicadenti. Trasferiamo la teglia su di una gratella, aspettiamo 10 minuti poi estraiamo i cupcakes e li facciamo raffreddare completamente su di una gratella.

Una volta che i cupcake si sono raffreddati, prepariamo la meringa: nella ciotola d’acciaio della planetaria, combiniamo gli albumi, lo zucchero ed il cremor tartaro ed adagiamo la stessa su di una pentola con poca acqua che sobbolle, creando nuovamente un bagnomaria. Con l’aiuto di una frusta elettrica a mano, mescoliamo costantemente il composto, fino a quando questo risulti caldo al tatto e fino a quando tutto lo zucchero sia sciolto, 3-4 minuti. Inseriamo la ciotola nella planetaria e, con la frusta a filo, montiamo a velocità media e proseguiamo a velocità elevata, fino a quando il composto risulti bianco, compatto e lucido, circa 5-7 minuti.

Step 5

Procediamo all’assemblaggio dei cupcake. Con l’aiuto di un elimina-torsolo, estraiamo il centro del cupcake (e così possiamo assaggiarli!). Riempiamo una sacca da pasticcere (o un sacchetto di plastica per frigorifero al quale tagliamo un angolino) con la crema al limone, riempendo il buco e la parte superiore del cupcake. Riempiamo un’altra sacca da pasticcere, dotata di punta a stella, con la meringa e mantenendola perpendicolare alla superficie del cupcake procediamo con movimenti circolari a decorare la superficie. Infine con una torcia da cucina arrostiamo leggermente la meringa:

Buon appetito!

Condividi questa ricetta

18 pensieri su “Cupcake al Limone e Meringa”

  1. decisamente golosissimi! adoro la crema di limone e la meringa, infatti la mia torta preferita è la meringata al limone! mi piace molto la tua versione cupcake, naturalmente segno la ricetta!

  2. Ce ne sarebbe mica una – facciamo due – disponibile per la colazione tra qualche ora?!? 😀 Sempre deliziose ed invitanti le tue cupcakes!

    Buon proseguimento di settimana!

    Ele 🙂

  3. Ciao Francesco sono Bu di Cucinalkemika! la prima volta che sono entrata nel tuo blog ho esclamato ad alta voce Oh Mamma! Ti trovo divino, le tue creazioni dolci ed invitanti mi hanno fatto sognare. Scusami se non ho avuto il tempo di chiederti se potessi o meno linkarti dal mio ultimo post, ho preferito fare così piuttosto che copiare e incollare (cosa che non condivido nella maniera più assoluta, ma vedo che è in genere molto frequente), Ti ringrazio del tuo commento (che purtrppo blogger non ha pubblicato…il tuo e gli altri Sob!) tornerò spesso a trovarti, mi piace scoprire quello che hai appreso in America. Intanto grazie tantissime delle tue stupende e deliziose creazioni! Buon lavoro!

    1. Ciao Bu, grazie per il bel messaggio, mi fa piacere quando il mio blog è fonte di ispirazione!! Altro che offendermi, il link dal tuo bel sito è una lusinga bella e buona! 🙂 a risentirci presto, Francesco

  4. Ciao Francesco, anche questa settimana mi hai accompagnata in cucina… Per il compleanno il mio compagno mi ha chiesto (con tanto di occhietti dolci) di preparare dei cupcake da portare in ufficio, io felicissima di ciò, ho preparato dei mini cupcakes al limone, al rum&uvetta e con goccie di cioccolato… FANTASTICI!!!!… Quelli al limone sono davvero una poesia… Grazie grazie. Alice

    1. Grazie a te, Alice – e che bello un “bouquet” di cupcake per l’ufficio! Fra due settimane ho una commissione per un compleanno e quelli al limone sono stati richiesti a piena voce!! A presto!

  5. Ciao Francesco, rieccomi a fare domande 🙂
    Dal momento che non ho ne il cremor tartaro ne la torcia, se sostituisco questa meringa con la meringa svizzera, ottengo ugualmente un buon risultato??
    Grazie mille
    Antonella

    1. Ciao Anto, assolutamente sì! Se però vuoi provare lo stesso, ometti del tutto il cremor tartaro, accendi il forno solo con la funzione “grill” e metti i cupcake nella parte alta del forno per pochissimi minuti (controllali sempre affinché non si brucino). A presto!

      1. Grazie!!! Ancora di più perchè mi rispondi alle 7.26!! 😀
        Ci avevo pensato sai al grill .. ma io e lui non abbiamo un buon rapporto .. mi brucia “spesso” le cosine!! Ma voglio tentare .. e questa volta ce la farò … almeno spero … poi se vengono bene ti mostrerò le foto 🙂 grazie grazie grazie

  6. Ciao francesco volevo fare questi cupcake e portarli in ufficio la mattina.. volevo un tuo consiglio su come procedere per l’assemblaggio faccio i cupcake con il ripieno al limone il giorno prima e poi passo la meringa prima di andare in ufficio o posso assemblarli la sera prima che non patiscono ?

    ciao grazie

    1. Ciao Ro, vai tranquillo che per una serata non succede niente, puoi preparare tutto la sera prima. Conserva però i cupcakes decorati in contenitori ermetici a temperatura ambiente. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *